Marco Pelle

 

Guarda il video

Insignito del Premio Città di Venezia 2010 nella prestigiosa cornice dell’Hotel Bauer, Marco Pelle comincia la Sua formazione di danza classica presso il Centro Danza Oggi di Maria Berica Dalla Vecchia per continuarla successivamente presso l’Academie de Danse Classique Princesse Grace sotto la direzione di Marika Besobrasova, prima di trasferirsi a New York, dove studia, tra gli altri, con Merce Cunningham (12 borse di studio per merito), Francois Perron, Laurie Eisenhower, Igal Perry e David Howard.
Prima di diventare coreografo residente del New York Theatre Ballet, nel 2002, la carriera di ballerino lo vede impegnato in produzioni del Metropolitan Opera, dell’ American Ballet Theatre, del New York Theatre Ballet e dell’ Eisenhower Dance Company, solo per citarne alcune.
Numerosi, poi, sono i balletti originali commissionatigli dal New York Theatre Ballet, tra cui Solitude, Spaces ed Endless Possibilities of Being. Scrive piece teatrali per l’Istituto di Cultura di Washington e di New York. Nel mondo dell’Opera, Aida al Festival di Tiro per la Famiglia Reale di Giordania, La Sonnambula con Renata Scotto, Der Schauspieldirektor alla Yale University, Romeo et Juliette al Wichita Grand Opera e Carmen al Regio di Parma, sono solo alcune delle produzioni che l’hanno visto impegnato nella doppia veste di regista e coreografo.

 

DICONO DI LUI
Marco Pelle è senza dubbio, uno dei più promettenti giovani artisti italiani che risieda in
questo Paese … uno degli artisti da “non perdere” del XX secolo (Adriana Alvarado – La
Nacion)

Pieno di brio coreografico, (Marco Pelle) ha mantenuto la promessa (Financial Times)

Transit di Marco Pelle è un trionfo visivo … Siamo stati fortunati a vedere questo lavoro
mozzafiato (Dance Commentary – Heather Desaulniers)

 

NOVITA’ 2012: CARA ALDA, GESTO DI VENTO… – coreografie sulle poesie di Alda Merini

 

IL PROGETTO “DISCOR-DANZA„: Leggi e scarica la descrizione completa