Maria Pia De Vito

 

Guarda il video
www.mariapiadevito.com
www.myspace.com/mariapiadevito

Maria Pia De Vito è una cantante molto nota al di fuori dei confini italiani, e il suo nome è legato al Jazz internazionale, di ricerca. Il nome della performer e cantautrice partenopea, infatti, è ben conosciuto dalla rivista americana “Down Beat”, i cui critici l’hanno accolta nella categoria “Beyond artist”, accanto a Cesaria Evora, Caetano Veloso e Joni Mitchell.
Qualità di interprete già eccellenti, che negli anni sono state affinate lavorando a fianco di musicisti quali Rita Marcotulli, Enrico Rava, Joe Zawinul, Gianluigi Trovesi, John Taylor, Kenny Wheeler, Ralph Towner, Joe Zawinul, Michael Brecker, Dave Liebman, Miroslav Vitous, Joshua Redman, Cameron Brown, Paolo Fresu, Gianluigi Trovesi, e molti altri, e partecipando a numerosi festival internazionali (Londra, Bath, Birmingham, Berlino, Weimar, Colonia, Graz, Le Mans, Nyon, Dublino, Marsiglia, Lisbona, Valladolid, Valencia, Umbria Jazz, Clusone, Roccella Ionica, Ivrea, Atina, ecc.). Ha svolto tournée in Francia, Inghilterra, Germania, Austria, Spagna, Portogallo, Olanda, Svizzera, Irlanda e New York, dove si è esibita più volte.

 

DICONO DI LEI
Ciò che più colpisce, nell’universo musicale di Maria Pia de Vito, è l’incredibile sensazione di completezza con la quale la materia musicale viene analizzata ed arricchita. Dietro ad una voce finalmente libera da ogni cliché stilistico, c’è un lungo lavoro di paziente affinamento e un sempre interessante mondo di variegature sonore regolarmente in grado di far lievitare le diverse possibili progettualità proposte. Ci sono molti modi di affrontare il jazz; quello di Maria Pia è obiettivamente personale e straordinariamente unico e moderno (Il Mattino)
Se c’è un’artista di cui è difficile prevedere la prossima mossa, come per i più audaci jazzisti della storia, questa è Maria Pia De Vito. (Jazzit)

 

IL PROGETTO “DIALEKTOS„
Il disco “Diálektos” testimonia l’incontro musicale straordinario tra la vocalist Maria Pia De Vito e il pianista e compositore inglese Huw Warren. Da sempre attratta dalle infinite possibilità sonore della voce, Maria Pia De Vito dopo lo studio del canto lirico e contemporaneo, del pianoforte e delle percussioni, inizia le sperimentazioni partendo dai gruppi di ricerca sulla musica etnica arrivando successivamente al jazz europeo contemporaneo. L’incredibile versatilità, creatività e sensibilità unite alle straordinarie doti vocali fanno di Maria Pia De Vito una delle più raffinate e emozionanti vocalist contemporanee. Pianista e compositore inglese, Huw Warren è un artista riconosciuto per la sua originalità e per la carica innovativa. Il suo approccio versatile, passionale, innovativo al pianoforte non conosce confini, essendo capace di attraversare tutti gli stili musicali. Due artisti con una forte personalità e con il desiderio di intraprendere nuovi percorsi musicali hanno deciso di mettere insieme la loro vasta esperienza compositiva e improvvisativa per registrare per la prima volta un disco in cui creatività vocale e infinite possibilità della voce si uniscono a sorprendenti innovazioni pianistiche.
 
Leggi e scarica la descrizione completa

 

IL PROGETTO “TRANSITO ATLANTICO„
Due straordinari musicisti di fama internazionale, napoletana lei, Maria Pia De Vito, brasiliano lui, Guinga, si incontrano sulle orme lasciate nel tempo e nei continenti dalla musica partenopea.
Il genio melodico di Guinga si unisce alla straordinaria voce di Maria Pia De Vito, in quello che è forse uno degli incontri musicali e culturali più riusciti degli ultimi anni: perché Napoli è ovunque, e la si ritrova nelle melodie d’oltreoceano della chitarra di Guinga, melodie alle quali la De Vito regala voce e parola in lingua napoletana, dando loro nuova freschezza e riconsegnando all’identità napoletana, mediterranea, italiana, il valore internazionale che da sempre racchiude.
 
Leggi e scarica la descrizione completa

 
 

VALENZA REGIONALE
Campania