Federica Baioni

Foto di Margherita Angeli

 

Guarda il video “Un altro giro di Giostra” (M. Angeli, D. Leonardi)

www.federicabaioni.com

 

 

E si entra nel vivo “del vivo” con la verve jazzata di Federica Baioni, ex lead vocalist di Milagro Acustico, un pugno di minuti pregni di sofisticatezza clubbing che non passa inosservata per il suo wording rarefatto, per una certa grazia smooth che interagisce e si fa complice con il pubblico incuriosito. (Max Sannella – Mescalina.it)

 

Come spesso accade ai suoi concerti, si potranno ascoltare brani di sua composizione che hanno orientato le sue qualità di vocalist dedita non solo al jazz tradizionale ma anche e soprattutto a quello con contaminazioni e rivisitazioni di generi come la bossa nova, il latin, il blues e il pop d’autore. (D.Annibali – ItaliaSera)

 

Cantautrice ed interprete romana partecipa a vari contest teatrali e televisivi in Italia e all’estero suonando dal vivo da diversi anni con il suo quartetto di cui è leader e con cui ha scritto e arrangiato i brani del suo primo album (esibendosi tra l’altro a Umbria Jazz, Villa Celimontana,“Generazione X” Auditorium Parco della Musica). Proviene dal jazz, nel suo passato c’è il gospel e il musical. Ha partecipato ai più importanti contest internazionali maturando esperienze di studio al Berklee College of Music di Boston (Ma) Usa. Ama la musica popolare romana con cui si esibisce spesso in teatro. E’ tra le interpreti che hanno dato vita al celebre tributo alla Ferri: “Ti Amiamo Gabriella” all’Auditorium Parco della Musica di Roma nel 2008 insieme a F.Mesolella degli Avion Travel e F.di Giacomo del Banco del Mutuo soccorso.

Tra i premi e i riconoscimenti: Prima classificata con il brano “Why” al Song Writing Competition – Berklee College of Music 2000 Boston, Ma, Usa; seconda classificata al Premio Botteghe D’Autore 2009; seconda classificata al Premio Daolio 2010; seconda classificata al Premio Artisti per New York 2011; tra i finalisti di Premio Lauzi, Sanremo Nuova Generazione 2010 ed European Jazz Contest 2010.

 

LA VETRINA DELLE  VANITA’

Nel 2011 ha pubblicato il suo primo disco: “ LA VETRINA DELLE VANITA’” (103Edizioni Milano –  Distribuzione EDEL ) che ha riscosso plauso di critica e pubblico. Dopo un fortunato tour radio e promozionale nei teatri di tutta Italia e nei principali store Fnac e Mondadori Multicenter ha avuto l’occasione di presentare il disco anche all’estero (ad Ottobre ha suonato nella prestigiosa BGU – Università di Minsk in Bielorussia durante la settimana della lingua italiana). Il disco è composto da una track list di 11 brani con sonorità a metà tra il jazz, il folk e la canzone d’autore arrangiati in formazione 4tet con la partecipazione di alcuni guest del jazz italiano e della world music tra cui: Daniele Scannapieco (High Five Quintet, Mario Biondi, Dee Dee Bridgewater), Antonello Sorrentino (Rosalia de Souza) e Bob Salmieri (Milagro Acustico Ensemble). I brani sono un viaggio tra momenti di vita vissuta, fotografie e racconti in musica che strizzano l’occhio al latin e al mood giocoso da balera. La title – track ironizza sul curioso mondo dei social network quasi a voler scattare un’istantanea dal ritmo retrò e dal chiaro sapore vintage su un mondo spesso vetrina di vanità, frustrazioni e prodezze di blogger ed instancabili internauti.

 

PROGETTO STORNELLI D’AUTORE

La musica romana tra nuove sonorità e tradizione popolare.

 

 

VALENZA REGIONALE: Lazio