Patrizia Scascitelli


Guarda il Video
www.patriziascascitelli.com
www.myspace.com/patriziascascitelli

 

Ha iniziato a suonare il piano all’eta di otto anni, svolgendo poi gli studi classici al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, con grandi maestri della musica classica ejazz con Giorgio Gaslini. Dal 1981 vive a New York, dove svolge la sua attivita’ di pianista, compositrice ed insegnante.

Attualmente e’ leader di un sestetto composto da rinomati solisti, quali : Jamie Baum, Jim Seeley, Clarence Banks, Ada Rovatti. E’uscito recentemente, con questa formazione, il suo nuovo CD “ Open Window” (Piloo Records, 2009) contenente 12 composizioni originali della pianista,.Inoltre e’stato pubblicato, lo scorso Agosto 2009, dalla casa discografica Giapponese Nature Bliss, un CD che comprende il reissue di un suo LP del 1975 e un video del 1980.Ha collaborato con illustri jazzisti, quali: Don Cherry, Maxine Sullivan, Buster Williams, Calvin Hill, Bob Cunnigham, David “Fathead” Newman, Charles McGhee, J.R.Mitchell.

Nei suoi primi anni di carriera in Italia, ha suonato sia come leader che accompagnatrice, con noti musicisti, come: Massimo Urbani, Bruno Tommaso, Giancarlo Maurino,Daniele Cavallanti, Dario La Penna, Marvin “ Bogaloo” Smith, Karl Potter. E’ stata per molti anni, la prima e l’unica donna jazzista Italiana, riscuotendo un grande successo di critica e pubblico. Ha partecipato ad importanti Jazz Festival, come: Umbria Jazz, Bergamo, Bologna, Alassio, Verona Teatro Filarmonico, Roma Villa Celimontana, International Jazz Montmartre, San Francisco, New York City. Dopo una ricerca sul folklore Italiano, incise il suo primo disco“Ballata”(R.C.A.1974) che e’ stato classificato dalla critica, tra i dischi più rappresentativi della cultura giovanile degli Anni Settanta.Patrizia si e’esibita nei maggiori teatri di New York, come: ” Madison Square Garden, Symphony Space, Aaron Davis Hall, Auditorio delle Nazioni Unite e in diversi noti locali della citta’. Discografia: ha inciso sei albums come leader ed altri con prominenti artisti.Citazioni sulla pianista si possono trovare su diverse enciclopedie e libri. Un estesa biografia appare nel libro “Growing Up with Jazz” di Royal W. Stokes, 2005.

 

NOVITA’ 2012: MUSICHE E STORIE DI EMIGRANTI ITALIANI


PROGETTO LA MUSICALITA’ DELLA LINGUA ITALIANA